Seguici su

Organi

L'Assemblea è composta dai rappresentanti dei Comuni della Provincia di Ascoli Piceno, nella persona del Sindaco o suo delegato, e della Provincia stessa, nella persona del Presidente o suo delegato.
Scopri i riferimenti del Presidente e del Revisore Unico.

Presidente

Il Presidente, rappresentante legale dell'Ente (ai sensi dell'art. 7, co. 3, della L.R. n. 24/2009 s.m.i.), è il Presidente della Provincia di Ascoli Piceno. Dà esecuzione alle deliberazioni assunte dall’Ata, sottoscrive gli atti di rilevanza esterna e i contratti e provvedde ad ogni altra incombenza necessaria per il funzionamento dell’Ata. Il potere di rappresentanza del Presidente cessa di diritto all’atto di sostituzione della carica

Assemblea

L’Assemblea è composta dai rappresentanti dei 33 Comuni della Provincia di Ascoli Piceno, nella persona del Sindaco o suo delegato, e della Provincia nella persona del suo Presidente o suo delegato. Svolge funzioni di indirizzo, programmazione e controllo delle attività in tema di gestione integrata dei rifiuti. In particolare, adotta e approva il Piano d’Ambito dei rifiuti, approva le proposte di accordi di programma, protocolli d’intesa e convenzioni. Delibera inoltre i Bilanci e il Piano di Riparto delle spese fra i Comuni. Individua le modalità di affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti e determina la tariffa di cui all’Art. 238 comma 3 del D.lgs 152/2006.

Ciascun Comune partecipa all'Assemblea e vi esercita le prerogative di voto in misura proporzionale alle quote di partecipazione, determinate in base alla popolazione residente e alla superficie del territorio comunale. I sindaci cessano di diritto dall'Assemblea dell'Ata all'atto della loro sostituzione dalla carica. La Provincia di Ascoli Piceno detiene il 5% delle quote.

Comuni:

Comitato di coordinamento

L’Ata Rifiuti ha costituito, al suo interno, un comitato di coordinamento consultivo per coadiuvare il Presidente nell’esercizio delle sue funzioni. Tale organismo è costituito oltre che dal Presidente della Provincia, dai Sindaci dei Comuni di: Appignano del Tronto, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Castignano, Cupramarittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto, Spinetoli e dal Presidente dell’Unione Montana del Tronto e Valfluvione. I sindaci presenti nel comitato sono espressione delle diverse realtà del territorio: costa, collina e area montana. Rappresentano i territori dove sono localizzati gli impianti funzionali alla gestione dei Rifiuti Solidi Urbani o quei comprensori contigui agli impianti dove sono più rilevabili eventuali disagi ambientali. 

Revisore dei Conti

Il Revisore Unico dei Conti esercita la vigilanza sulla gestione contabile e finanziaria dell'ATA e attesta la corrispondenza del rendiconto alle sue risultanze.

  • Stefano Antonini (nominato con Delibera n. 5 del 27-06-2017)
Download
Download
  PDF1,5M Delibera n. 5 del 27-06-2017.pdf
  PDF218,6K cv stefano antonini.pdf
torna all'inizio del contenuto